La Libera Scuola Rudolf Steiner di Via Pini a Milano

Libera perché si occupa di formare menti libere e cuori luminosi. Libera perché libera i talenti del bambino e li valorizza e custodisce come un dono prezioso. Libera perché il suo grande giardino libera energie ricreative. Libera perché è una libera associazione di genitori che hanno dato vita a un ideale.

Libera perché è così che ci si sente quando ascolti la musica che la pervade e l’arte che la sostiene. Libera perché è così che ci si deve sentire per poter apprendere e imparare. Tutti la chiamano la Scuola Steiner di via Pini. È la nostra Libera Scuola Rudolf Steiner.

Una vita sociale sana si trova soltanto quando nello specchio di ogni anima la comunità intera trova il suo riflesso e quando nella comunità intera le virtù di ognuno vivono.

Perché scegliere la Libera Scuola Rudolf Steiner?

Ad un primo sguardo la scuola steineriana può sembrare un po’ curiosa o anacronistica. Soprattutto nella cultura contemporanea che pone fortemente l’accento sulla competitività e il nozionismo, piuttosto che su un senso di benessere del bambino a tutto tondo. In realtà la scuola steineriana è più attuale che mai.  Il futuro richiederà sempre più competenze sociali, creatività e attenzione all’altro. Questi sono i valori che la scuola steineriana ha a cuore e nutre da più di 100 anni.

Perché lavoriamo a maglia?

Perché non usiamo libri di testo?

Perché un insegnante per elementari e medie?

Perché NO tecnologia?

Perché non abbiamo fretta?

Perché suonare uno strumento?

Programma culturale

Festa della Scuola aperta

Aggiornamento: Ecco i biglietti fortunati della sttoscrizione…

Già cantai allegramente - Concerto

11 Maggio 2018 Torna anche quest'anno a Firenze, per la sua…

La centralità del linguaggio in pedagogia: espressione della dignità dell'uomo

SABATO 24 MARZO, DALLE 9 ALLE 18 Convegno Circolo Filologico…

Centro Estivo 2018

Sta arrivando la primavera... ed è tempo di programmare le giornate…

Festival del Teatrino e della Fiaba

Sabato 10 e domenica 11 marzo 2018 Torna il Festival del…